Digital-Day

Domani 20 e sabato 21 novembre,  a Torino si terrà sotto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che vedrà coinvolto lo stesso Premier Italiano Matteo Renzi, l’Italian Digital Day.

Cosa sia l’Italian Digital Day, ve lo raccontiamo brevemente con le stesse parole usate dal Presidente del Consiglio dei Ministri: “L’innovazione digitale è una priorità. Nel primo anno e mezzo di vita del governo la priorità è stata il salvataggio dell’industria manifatturiera: 43 crisi aperte, un lavoro per far passare dal segno meno al segno più tutti i principali indicatori. Questa prima fase, portare l’Italia fuori dalle sabbie mobili, possiamo considerarla una missione compiuta. Il passaggio successivo è quello di riuscire a definire, a declinare i nuovi paradigmi dell’investimento manifatturiero. E’ ciò che il governo sta facendo in sinergia con tutti i ministeri per tenere assieme assieme non solo l’industria 4.0, ma anche tutte le partite collegate. Ricerca, sviluppo, innovazione, capitale umano chiamano anche un piano per la banda ultra larga, un intervento sulla nuova imprenditorialità, un piano per l’alternanza scuola lavoro. Insomma un percorso di digitalizzazione che non si limiti ad usare i nuovi strumenti informatici, ma a definire un nuovo modello sociale e produttivo. Sono certo che ce la faremo”. (Matteo Renzi)

In questo evento, importantissimo dirlo,  anche la Città di Sora e la nostra Diocesi,  saranno presente personalmente con il Digital Champion del nostro territorio. Ida Meglio, membro del Team di Pastorale Digitale, non solo in veste di associata volontaria dell’associazione voluta dal Digital Italiano Riccardo Luna, porterà un piccolo pezzo della nostra città, anche con la sua startup sociale, Sociallending, come esempio di innovazione sociale e digitale, che prende anche le mosse dai principi di solidarietà e bene comune presenti nella Dottrina Sociale della Chiesa e fortemente ribaditi nell’ultima Enciclica Sociale di Papa Francesco, quando traccia i principi della così detta Economia della Condivisione. L’associazione di promozione sociale e digitale Sociallending, attiva nel campo della Economia Collaborativa e del crowdfunding ( raccolta fondi dalla folla) basato sul prestito sociale, attraverso il suo progetto,  vuole ridare una piccola speranza a tutti quei giovani, che a causa della mancanza di un piccolo e giusto sostegno economico, non possono realizzare le proprie  idee su cui costruire soprattutto il loro futuro occupazionale, visto il dilagante fenomeno della disoccupazione giovanile. Per questo, sabato 21 novembre, in diretta radiofonica su Radio 105 e dalla Reggia di Venaria, dove si terrà appunto l’Italian Digital Day, Ida lancerà il suo progetto di raccolta fondi tramite web, presente sulla piattaforma di Telecom Italia, WithYouWeDo; per sostenerla e sostenere così un progetto di innovazione sociale e di solidarietà, da venerdì è possibile votare SociallendingItalia sul sito web  http://www.105.net/sondaggi/187151/105-SMART-UP–la-sfida.html e sabato mattina dalle 12 alle 14 è possibile votare SociallendingItalia via SMS al 3424115105 su Radio 105.